Parrocchia S. M. Segreta in Milano:        Dove siamo        Orario SS. Messe         Contatti          Facebook!

Accesso utente

Gruppo di Cultura Civico-Politica


................................................................................................................

Incontri organizzati

Prof. Mauro Magatti, Nella società post-moderna e globale quali sfide per il cristiano?  (19/03/2013)
Dr. Paolo Foglizzo, Crisi e governance internazionale, nella Caritas in veritate di Benedetto XVI  (29/05/2013)
Prof. Antonio Padoa-Schioppa, Perchè l'Europa e con quale volto ? Le ragioni fondative dell'Unione Europea e le prospettive attuali (20/03/2014)
Prof. Giacomo Costa S.J., Perchè l'Europa e con quale volto ?  Valori, storia e culture : quale identità per un'Europa unita nella diversità. 
(2/04/2014)
Prof. Vittorio Coda, Uscire dall'Euro un errore da evitare per salvare l'Italia  (14/05/2014)
Avv. Umberto Ambrosoli,Corruzione e illegalità (21/10/2014)
Prof. Maurizio Ambrosini, Papa Francesco al Parlamento Europeo (28/01/2015)
Prof. Paolo Foglizzo, EXPO 2015 un evento pieno di contraddizioni ? (22/04/2015)
Dr. Marco Tarquinio, Laudato si' l'Enciclica sulla cura della casa comune di Papa Francesco (12/10/2015)
E.Dal Zotto-C.Ceravolo-L.Quartapelle, Modera S.Fossati, Le migrazioni africane e l'Europa (6/02/2017)
Prof. A.Padoa-Schioppa, Populismi. Europa e non solo  (29/05/2017)
M.Garzonio e G. Gatti presentano e commentano: "Vedete sono uno di voi", film di E.Olmi (14/10/2017)

(aggiornamento ottobre 2017)
..................................................................................................
Vedi tutte le NEWS pubblicate classificate Cultura civico-politica

 

 

 

 

La Parrocchia, già per il fatto che il suo ambito di aggregazione è la comunità di vicinato, può diventare segno di comunione. Il territorio è il luogo in cui si rende presente la comunità dei credenti animata dallo Spirito di Gesù, radicata nella Parola e plasmata dall’Eucaristia. Essa è il luogo della pastorale quotidiana, grazie alla quale la fede può diventare accessibile a tutti e a ogni condizione di esistenza. Ciò deriva intimamente dal suo essere “la Chiesa stessa che vive in mezzo alle case dei suoi figli e della sua figlie e che vive e opera profondamente inserita nella società umana e intimamente solidale con le sue aspirazioni e i suoi drammi, diventando la casa aperta a tutti e al servizio di tutti” (Giovanni Paolo II).

SINODO DIOCESANO 47°, 1995, §135-136