Parrocchia S. M. Segreta in Milano:        Dove siamo        Orario SS. Messe         Contatti          Facebook!

Accesso utente

La Comunione ai malati

 

 

Una squisita attenzione

E’ prova di squisita attenzione della comunità cristiana che le persone trattenute in casa da una lunga o invalidante malattia non debbano restare troppo a lungo prive del conforto della S.Comunione. Le invitiamo perciò ad esprimere il loro desiderio ai famigliari o a chi le assiste, così che si prenda contatto con la Segreteria parrocchiale per la visita del sacerdote o di un ministro laico autorizzato a portare l’eucaristia nelle case. I laici autorizzati, conosciuti dal Parroco, sono adeguatamente preparati a questo delicato servizio. E’ augurabile che cresca il numero delle persone che si offrono e si preparano a diventare buoni samaritani della “comunione ai malati”.

 

segreteria@santamariasegreta.it

 

 

 

 

La Parrocchia, già per il fatto che il suo ambito di aggregazione è la comunità di vicinato, può diventare segno di comunione. Il territorio è il luogo in cui si rende presente la comunità dei credenti animata dallo Spirito di Gesù, radicata nella Parola e plasmata dall’Eucaristia. Essa è il luogo della pastorale quotidiana, grazie alla quale la fede può diventare accessibile a tutti e a ogni condizione di esistenza. Ciò deriva intimamente dal suo essere “la Chiesa stessa che vive in mezzo alle case dei suoi figli e della sua figlie e che vive e opera profondamente inserita nella società umana e intimamente solidale con le sue aspirazioni e i suoi drammi, diventando la casa aperta a tutti e al servizio di tutti” (Giovanni Paolo II).

SINODO DIOCESANO 47°, 1995, §135-136