Parrocchia S. M. Segreta in Milano:        Dove siamo        Orario SS. Messe         Contatti          Facebook!

Accesso utente

L'Organo Tamburini: Scheda tecnica e Disposizione fonica


MILANO - MI (I)
CHIESA DI SANTA MARIA SEGRETA
ORGANO TAMBURINI - 1986

Scheda Tecnica
L'organo consta di circa tremila canne, suddivise in quattro corpi sonori, tre tastiere di 58 tasti e pedaliera di 32 pedali. Per la costruzione sono stati impiegati materiali nobili, quali l'abete del Cadore per le canne in legno, l'olmo, il bosso e l'ebano per la cassa e le tastiere. Per le canne di metallo si è fatto uso di leghe pregiate di stagno e rame. La pressione, o meglio le pressioni sono state calibrate in modo tale da permettere che ogni registro mantenga la propria personalità sia singolarmente che nell'amalgama. Il castello poggia sul Contrabbasso reale di 32' piedi la cui prima canna misura oltre nove metri.

Disposizione fonica
 
 

 

 

 

 

La Parrocchia, già per il fatto che il suo ambito di aggregazione è la comunità di vicinato, può diventare segno di comunione. Il territorio è il luogo in cui si rende presente la comunità dei credenti animata dallo Spirito di Gesù, radicata nella Parola e plasmata dall’Eucaristia. Essa è il luogo della pastorale quotidiana, grazie alla quale la fede può diventare accessibile a tutti e a ogni condizione di esistenza. Ciò deriva intimamente dal suo essere “la Chiesa stessa che vive in mezzo alle case dei suoi figli e della sua figlie e che vive e opera profondamente inserita nella società umana e intimamente solidale con le sue aspirazioni e i suoi drammi, diventando la casa aperta a tutti e al servizio di tutti” (Giovanni Paolo II).

SINODO DIOCESANO 47°, 1995, §135-136