Parrocchia S. M. Segreta in Milano:        Dove siamo        Orario SS. Messe         Contatti          Facebook!

Offerte AVVENTO 2016


Caritas – Centro Ascolto di Santa Maria Segreta 
Offerte Avvento 2016
 
Durante le Sante Messe dell’Avvento, dal 13 Novembre al 18 Dicembre, sono stati offerti dai parrocchiani € 2.138,00 e altri € 2.800,00 sono stati ricavati dalla vendita delle torte, dalla vendita delle borse e da altre offerte.

Il totale di € 4.938,00 è stato utilizzato dal 13 Novembre 2016 a metà Gennaio 2017 così ripartito:
 
  •  ALIMENTI (acquisto e distribuzione di buoni spesa, generi alimentari e quanto serve per la colazione che offriamo ogni mattina)  € 1.850,00;  
  •  ATM E VIAGGI (biglietti ATM sfusi – giornalieri – carnet – abbonamenti e contributi per viaggi)  € 1.665,00;
  •  CURA DELLA PERSONA (occorrente per la toeletta, per il lavaggio dei vestiti, per l’acquisto di biancheria e indumenti, contributi per visite mediche e farmacia) € 650,00;
  •  VARIE (pagamento bollette, piccoli contributi per documenti vari e posti letto) € 773,00.
 
Grazie a tutti per averci ancora una volta aiutato in questa ormai tradizionale raccolta natalizia a favore delle persone in difficoltà,

per la Caritas - Centro Ascolto di Santa Maria Segreta
Silvia Baffini
 e gli operatori
Annamaria, Enza, Giorgio, Giulia, Giusi, Maria, Rosanna.

 

 

 

 

La Parrocchia, già per il fatto che il suo ambito di aggregazione è la comunità di vicinato, può diventare segno di comunione. Il territorio è il luogo in cui si rende presente la comunità dei credenti animata dallo Spirito di Gesù, radicata nella Parola e plasmata dall’Eucaristia. Essa è il luogo della pastorale quotidiana, grazie alla quale la fede può diventare accessibile a tutti e a ogni condizione di esistenza. Ciò deriva intimamente dal suo essere “la Chiesa stessa che vive in mezzo alle case dei suoi figli e della sua figlie e che vive e opera profondamente inserita nella società umana e intimamente solidale con le sue aspirazioni e i suoi drammi, diventando la casa aperta a tutti e al servizio di tutti” (Giovanni Paolo II).

SINODO DIOCESANO 47°, 1995, §135-136